Francesca di Padova cerca Uomo Virile

Padova, Annuncio del 09 novembre 2015

foto: Francesca di Padova cerca Uomo Virile

Francesca, 29 anni

Sono alla ricerca di un vero maschio. Sono Francesca da Padova, un cioccolatino tutto da assaporare. Pur essendo italiana, il mio aspetto tradisce le origini cubane di mia madre e questo mi rende un bonbon color caffellatte difficile da non notare. Anche se non sono alta (solo un metro e sessanta!) le mie forme non passano inosservate, avendo un culo a mandolino, due gambe dritte e ben tornite, un seno acerbo ma che racchiude due capezzoli che si allungano a dismisura quando vengono succhiati e mordicchiati con sapienza.
La mia fichetta è incorniciata da una peluria nera, ha delle labbra che attendono solo di essere leccate con desiderio prima di sentire la lingua entrare dentro per assaporare il mio piacere. Amo vestirmi con cura per eccitare i ragazzi che mi lanciano vogliosi sguardi che vogliono spogliarmi.
Voglio trovare un uomo virile e maschio, come quello che ho incontrato casualmente qualche tempo fa mentre rientravo a casa dall’ufficio. Per le scale stava scendendo un giovane uomo che mi osservò rallentando la sua discesa verso di me per avere tempo di guardarmi meglio.

Lusingata rivolsi un sorriso di cortesia mentre aprivo il portoncino d’ingresso entrando nel disimpegno dove, anche lo sconosciuto si infilò con un guizzo. Mi mise una mano sulla bocca per evitare di gridare mentre mi diceva di stare tranquilla che non voleva affatto farmi del male e, al contrario, era animato da tutte le intenzioni per farmi godere. Non gli ci volle molto, dopo avermi sbattuta contro la parete, slacciarsi la zip dei jeans estraendo un cazzo super del quale intuii le dimensioni al contatto con il mio culo. Mi rigirò a se e, contemporaneamente, mi fece inchinare all’altezza del suo pube volendo da me, un bocchino. Tentai di resistere se non altro per il metodo selvaggio con il quale mi aveva coinvolta anche se, confesso, era proprio quel senso di possesso che mi eccitava a tal punto da non mettere più alcuna barriera. Succhiai avidamente quel grande e nodoso cazzo che venne dentro alla mia bocca che continuava a spompinare. Per nulla esausto lo sconosciuto, appariva ancor più eccitato di prima e mi alzò nuovamente riposizionandomi contro la parete.

Scostò le mutandine facilmente raggiungibili dalla minigonna che indossavo, per infilarci il suo cazzone duro come il marmo. Iniziò a scuotermi la fica sbattendomi con una potenza tale che incominciai una serie di orgasmi che tracimavano dalla mia patata oliata a dovere, prima che esplodesse una marea di sborra calda proprio dentro di me, facendomi contorcere da un piacere allucinante. L’uomo, affatto soddisfatto, approfittò della posizione per poggiare la cappella proprio sul mio buchino del culo che fremeva per essere violentato e, con un colpo di reni, raggiunse ogni molecola di me trasmettendomi la sensazione di stare macinando organismi a non finire. Esplose ancora una volta riempiendomi di sborra anche il culo e mentre che la mia mente volasse al desiderio di succhiarlo ancora e, seppure quello fosse solo un mio desiderio, l’uomo senza dire nulla me lo rimise nuovamente in bocca e, finalmente, lo assaporai con tutto il gusto complice di una troia che gode ad essere sottomessa e scopata in ogni maniera. Mentre lo spampinavo, la mia mano destra frugava all’interno della mia fica per masturbarmi ancora una volta per agguantare quel piacere indefinibile che è la gioia del sesso.
Poi, com’era entrato lo sconosciuto se ne andò riassettandosi alla meglio e senza neppure dirmi il suo nome. Entrai in bagno e mi vidi soddisfatta ed appagata, i capelli arruffati, il viso stravolto dal piacere, il culo che mi doleva e la fica piena di sborra che iniziava a seccarsi sulla curata peluria.
Forte di questa emozione vissuta, sono alla ricerca di un uomo virile con il quale ripercorrere una esperienza che mi assicuri lo stesso risultato che deve provocare un piacere fisico, inno di tutti i sensi.

Cerco un maschio dottissimo e molto capace che possa offrirmi ore di pura lussuria che saprò come ripagare in modo reciproco.
Questa sono io, Francesca da Padova italo-cubana caliente che vuole godere con te.


© 2017 IncontriTeca.com, tutti i diritti riservati. Sito per adulti, vietata la navigazione ai minori di 18 anni.
Cookie / Termini d'uso / Privacy / Blog / Rimozione Annuncio