Vogliosa di Sesso su Incontri Bakeca cerca Uomo

Pavia, Annuncio del 22 ottobre 2015


Lucilla, 30 anni

Ho 30 anni, il cuore a pezzi per una storia finita, ma il desiderio sessuale pulsa ed è forte, spasmodico. Ho una voglia matta, sfrenata. Ogni sera mi masturbo nel letto, sfiorando con le dita o la mia vagina calda e affamata, fradicia e irrequieta. Bagno le lenzuola e il lembo del cuscino che introduco dentro di me, mentre immagino di gallopare e ansimo, gemo, mi tocco il seno, sognando qualcuno me lo strizzi e mi lecchi i cappezzoli turgidi sino a farmi male. Cerco un uomo disinibito, selvaggio, che mi prenda e mi sbatta, senza remore, senza freni, non importa dove, tanto sul tavolo della cucina, tanto sul pavimento o nei bagni mentre nuda e vogliosa lo faccio mio. Cerco un uomo che mi sculacci, sussurrandomi porcate su porcate. Realizzerò qualsiasi desiderio nascosto, sarò la sua geisha, la sua schiava di turbolenti ore di sesso e scopate sfrenate.

Ho una voglia matta di mettermi a pecorina, mentre lui, uomo maschio e insaziabile mi percuote il culetto tonico con schiaffi poderosi, cingendomi a sè in una stretta violenta e virile. Sarò una giumenta da combattimento, cavalcando sul suo pene erretto o una serva che allietta il padrone con pompini infiniti e divertententi, bevendone il nettare caldo e amaro. Amo ingoiare lo sperma del mio amante, amo spargemelo sul mio corpo nudo ancora voglioso dopo l'amplesso e sognando di farlo ancora, lo guardo negli occhi, solletticando le mie labbra giù sempre bagnate. Cerco un uomo che me la lecchi, inebriandosi dell'odore della mia vagina calda e vogliosa. Mi piacerebbe trasvertirmi e scopare il mio uomo, fingendomi una dottoressa sexy con calze a rete, camice inguinale, cortissimo o una poliziotta col frustino. Cerco uomo, un toro scatenato che mi rgali attimi infiniti di sesso, performances memorabili. Oh per quanto ho voglia, davvero, scoperei anche più volte al giorno. So di essere un'amante insaziabile, ma mi auguro ciò non spaventi il mio trombatore, anzi vorrei che cio' lo turbasse e lo eccitasse ancora di più.

Mi piace troppo, mi fa sangue l'idea che l'amante sia sconosciuto, che sapppia poco o nulla di me e che mi scopi alla stregua di un animale, anche solo per dar sfogo ai suoi istinti repressi. Cerco un uomo da cui non pretendo nulla, ma solo scopate. Crco un uomo che desideri accoppiarsi selvaggiamente che mi prenda con violenza e mi penetri lentamente, affichè la voglia cresca sempre di più, in modo lento ma intenso. Mentre scrivo l'annuncio, la mia vagina pulsa e gocciola al solo pensiero. Cerco uomo col cazzo bello, turgido e non vedo l'ora di ghermirlo, introducendolo dentro di me o di spompinarmelo, leccandone la cappella e i testicoli. Ecco, amo strizzare le palle, amo baciarle, amo accarezzarle. Voglio che il mio uomo, il mio amante sconosciuto faccia con me tutto cio' che ha sempre sognato, che mi sussurri proibiti sogni e non abbia alcuna paura di esaudirli con me. Il mio corpo nudo e vglioso, la mia vagina calda e pulsante saranno gli strumenti del suo piacere. Sento il fuoco che mi pervade e voglio un uomo che plachi questo incendio col suo pene, sbattendomelo in bocca e soprattutto nella vagina. Voglio avvertirne il calore, l'eccittazion. Più sarà eccitato, più io sarò disinibita, calda, affamata e la mia vagina accogliente.

Voglio che mi scopi come un martello pneumatico, con brevi intterruzzioni per poi rimpredermi, penetrarmi in qualsiasi modo, soprattutto a pecorina, che come detto adoro terrribilmente. Mi piacerebbe anche galloppare, posizionandomi a cavalcioni su di lui, andando avanti e indietro ritmicamente con il bacino, mentre lui mi tocca e mordicchia i cappezzoli. Non disdegno i movimenti lenti, perchè sono incredibilmente sensuali e danno brio, piacere incommensurabile. Mi immagino così supina, distesa e che il mio stallone si pieghi, sollevandomi per mettermelo dentro. Vorrei che mi accarezzi il clitoride durante il rapporto, cingendomi a sè come in un vollutuoso e animalesco incastro di corpi o che mi penetri selvaggiamente, tenendomi per l’estremità alta delle cosce o sollevandomi le gambe divaricate, in modo che apprezzi il mio bel culetto tondo. Una dele cose che più mi fa impazzire è guardare l'uomo in balia dei turbamenti eccitanti, ma allo stesso tempo padrone della situazione e dominante, mentre mi penetra con movimenti ondulatori e vedo il suo bel cazzo entrare e uscire dalla mia vagina.

Voglio orgasmi infiniti e ne regalerò altrettanti.


© 2017 IncontriTeca.com, tutti i diritti riservati. Sito per adulti, vietata la navigazione ai minori di 18 anni.
Cookie / Termini d'uso / Privacy / Blog / Rimozione Annuncio