Donna di 43 Anni cerca solo Sesso

Pescara, Annuncio del 20 ottobre 2015


Laura, 43 anni

Mi chiamo Laura e sono una professionista che ha superato i quaranta. Felicemente single, amo divertirmi e vivere seguendo la filosofia del "carpe diem" .
La mia passione per lo sport mi ha permesso di mantenere il mio fisico in forma e, la cura che ho da sempre per il mio corpo, mi ha aiutato ad essere a 43 anni, una donna piacente.
Alta un metro e settanta, capelli neri a caschetto, terza di reggiseno, amo vestirmi in modo sensuale ma con classe. Nulla di particolarmente sofisticato ma deve rispettare la mia femminilità evidenziando le mie curve che attirano ancora gli sguardi di maschi allupati.

Sono sempre alla ricerca di sesso perché amo godere con amanti occasionali che mi rendano felicemente soddisfatta. Non ho limiti e neppure remore e questo mi rende perfettamente disponibile a tutti i giochi erotici che la mente ed il corpo sono in grado di desiderare.
La mia sfaccettatura narcisista si manifesta soprattutto nel mio esibizionismo: mi piace girare senza mutandine e, in luoghi anche affollati, farmi fotografare dal partner mentre alzo il vestito mostrando la mia bella ficona nera, disinteressandomi se qualcuno può vederla.
Non ho più cercato l’amore perché ho già dato il mio sentimento per anni a chi non lo meritava e da allora, mi interessa solo il sesso.
Quando entro in un locale pubblico sento gli sguardi posarsi sul mio corpo e mi salgono delle vampate improvvise dall’inguine fino a raggiungere il mio viso. E’ come se gli occhi che stanno scrutando il mio corpo, si trasformassero in mille mani che accarezzano la mia pelle, titillano i miei capezzoli che diventano improvvisamente duri e si fanno notare anche da sotto il vestito che indosso, frugano sotto la gonna trovando le mie grandi labbra già inumidite dalla voglia. Ed è allora che inizio a ripagare nello stesso modo, chi mi sta guardando. Il mio sguardo corre verso la patta dei pantaloni, cercando di intuire le dimensioni di cazzi sconosciuti dai quali vorrei essere squarciata al culo e penetrata in fica. Immagino di essere golosamente riempita di sperma dentro la mia bocca dopo aver succhiato avidamente per regalare un ricco pompino a quel cazzone nerboruto che mi è piaciuto scopare con la gola.

Non tanti uomini accettano il mio sguardo indagatore forse perché colti in contropiede ma quelli che resistono e mi sfidano, sono le mie prede preferite. Mi piace la sfrontatezza che considero un atto di coraggio e, a quel punto, incoraggio l’incontro sorridendo compiaciuta. Poi, se il maschio accalappiato conferma di essere quello che ho pensato, non ci sono problemi nel fare sesso anche nello stesso momento. Spesso è capitato che la toilette di un bar o di un locale, fosse il luogo dove mi sia fatta scopare da un perfetto sconosciuto per togliermi la voglia che mi era nata originata dalla circostanza complice.
Da donna matura e con una esperienza accumulata nel tempo, mi rendo conto che si avvicina la stagione del mio autunno e che se oggi sono ancora un bel bocconcino per molti uomini, non passerà ancora molto tempo per non attirare più quegli sguardi assassini che mi fanno impazzire. Questa razionale considerazione si ravviva quando mi osservo allo specchio nuda e vedo il mio corpo reggere bene ma anche mostrare quegli inevitabili segni della sua età e mi stimola nuovamente a cercare solo il sesso per godere come una vera porca. Mi piace quando, mentre mi stanno scopando, mi apostrofano come una lurida troia perché è la pura verità.

Mi piace provare di tutto e non è stato raro che mi sia trovata in mezzo ad un bukkake dove ho fatto una indigestione di nerchie spompinate che mi hanno fatto una doccia di tiepido sperma che mi ha fatto godere come una maiala in calore. Eppure chi mi vede per la prima volta nel mio studio dove vengono per una consulenza professionale, non crederebbe possibile di questa mia passione per il cazzo. Algida e professionale durante l’esecuzione del mio lavoro, puttana infoiata quando sono in compagnia di qualche bel pisello duro come il marmo.
Se vuoi toglierti la voglia di scoparmi e di godere dentro e fuori del mio corpo, non esitare se un giorno in un bar vedi entrare una bella 43enne ben curata che inizia a guardarti all’altezza del tuo cazzo. Mantieni lo sguardo fisso verso di me e, se vuoi essere scelto, incomincia a massaggiarti con non curanza per farmi eccitare: ti prometto un vero paradiso di piacere.


© 2017 IncontriTeca.com, tutti i diritti riservati. Sito per adulti, vietata la navigazione ai minori di 18 anni.
Cookie / Termini d'uso / Privacy / Blog / Rimozione Annuncio