Appena Divorziata Cerca Uomo per Scopamicizia

Reggio Calabria, Annuncio del 08 gennaio 2016


Giada, 38 anni

Cerco un uomo che mi possa far dimenticare il cattivo periodo che sto attraversando. Non ho mai avuto problemi durante la mia esistenza, ma ultimamente complice la disgregazione della mia famiglia, non riesco più a trovare quella tranquillità mentale che da sempre mi contraddistingueva. Sono stata costretta al divorzio dalla continua infedeltà del mio coniuge, il mio ex non era mai stato un santo, ma ultimamente i suoi tradimenti erano diventativ veramente molto sfacciati. Ero disposta a perdonarlo, ma l’umiliazione di rientrare a casa dal lavoro e trovare la sua amante impegnata in unbel pompino, su quello che fino allora era il nostro letto, mi ha fatto andare letteralmente fuori di testa, e mi ha costretto a buttarlo fuori di casa.

Le pratiche del divorzio mi hanno distrutta.

Le continue udienze in tribunale allo scopo di legittimare la concessione degli alimenti, la vergogna degli amici, le continue allusioni dei colleghi di lavoro e l’oltraggio che ho fatto subire alla mia famiglia d'origine hanno fatto il resto. Sono quasi caduta in depressione, ma ho ritrovato la giusta via affidandomi a quello che nel matrimonio mi piaceva di più:il sesso. Non ho problemi a riconoscere, che il mio ex era veramente un ottimo amante, con lui ho conosciuto le gioie carnali, con lui ho esplorato il piacere di un bel pompino con ingoio, sempre e solo con lui ho avuto il piacere di praticare quel sesso anale che tanto soddisfazioni mi ha dato nel passato.

Giovanni (il mio ex) era veramente un uomo esperto, la sua lingua tra le cosce faceva vibrare il mio corpo come fosse un violino, le sue mani riuscivano a portarmi alle soglie dell’orgasmo, le sue richieste sempre nuove mi lasciavano con il desiderio, e facevano salire quell’eccitazione che solo il va e vieni della sua magnifica verga poteva placare. Adesso però lui non c’e’ più, quel sesso che tanto mi aveva soddisfatto, ha distrutto la nostra storia d’amore e mi ha reso una donna sola. Non sono disposta più ad aprire il mio cuore ad altri, ma non voglio lasciare la mia figa da sola. Cerco per questo un uomo, non voglio una storia d’amore, ma solo del buon e sano sesso dato da uno di quello che nel gergo attuale si chiama uno "scopaamico". Lo voglio trovare grazie a quest’annuncio, non deve essere alto, e mi piacerebbe che sia abbastanza dotato e totalmente depilato. Mi piaceva molto agire di lingua, e provo fastidio avere quella fastidiosa peluria tra la bocca. Il mio ex lo sapeva, ed ero io che spesso prima dei nostri giochi tra le lenzuola lo radevo integralmente.

Non escludo di incontrare il mio nuovo amico in maniera ripetuta.

Una volta ogni due settimane credo che possa portare il giusto equilibrio tra di noi, anche perché credo che con la conoscenza anche il piacere sessuale se ne avvantaggi. Il primo incontro è quello più importante e che m’incute più timore. Ormai sono quasi due anni (da quando ho scoperto il tradimento del mio ex) che nessun uomo mi tocca, ed è per questo che spero che il mio nuovo amico abbia molta pazienza. Subito dopo il divorzio non avevo più voglia di sesso, ultimamente però questa ha fatto nuovamente capolinea tra le mie cosce. I pochi orgasmi raggiunti grazie alle mie mani in questi anni, non mi tranquillizzano di certo su quello che sarà il mio "nuovo" primo incontro. Ci tengo molto a specificare questo punto, il mio corpo vuole un uomo ma non so come la mia mente possa reagire a questa nuova avventura. Sono sicura che io farò di tutto per agevolare un incontro soddisfacente.

Prenderei un bagno prima dell’incontro, mi truccherei con cura, mi vestirei con attenzione e facendolo indosserei il mio intimo più bello. Il momento della verità, sarà quando lui si avvicinerà cercando con la sua lingua di forzare la mia bocca. In quel momento, e solo in quel momento, la mia mente dovrà decidere, se continuare in questa forzata astinenza, o aprirsi nuovamente a quelle gioie del sesso che tante soddisfazioni mi hanno dato nel passato. A mente fredda sono sicura che accadrà il secondo scenario. La mia figa è troppo vogliosa di un’asta che la faccia bagnare, la mia bocca vuole un bel cazzo da leccare, le mie tette ambiscono ad avere quelle carezze che tanto mi piaceva ricevere. Non prendo in considerazione neppure l’idea di un blocco mentale, ma per quanto non lo faccia il rischio esiste.

Voglio per questo mettere le cose in chiaro già da adesso, prometto di fare di tutto per essere io stessa a inginocchiarmi tra le cosce del mio "scopa amico", ma se ciò non dovesse avvenire non voglio che egli si offenda. Ci sarà tempo, e se lui sarà bravo, mi riporterà sulla strada di quei piaceri carnali, che tanta soddisfazione nel passato avevano dato al mio ex marito, e che tanti umori avevano fatto produrre alla mia fighetta.


© 2017 IncontriTeca.com, tutti i diritti riservati. Sito per adulti, vietata la navigazione ai minori di 18 anni.
Cookie / Termini d'uso / Privacy / Blog / Rimozione Annuncio