Casalinga Troia in Cerca di Avventure

Viterbo, Annuncio del 13 febbraio 2016

foto: Casalinga Troia in Cerca di Avventure

Imma, 32 anni

Non mi dispiace ammettere che sono una troia, non intendo con questa parola una persona cattiva, ma solamente una donna desiderosa di godere appieno del proprio corpo, e di ricevere quelle attenzioni in campo sessuale che con l’avanzare dell’età saranno più difficili da avere. Ho 32 anni sposata ma non fedele, casalinga per mancanza di lavoro e non per scelta, troia per piacere e non certo per soldi.

Ho conosciuto il sesso in età avanzata, avevo 19 anni quando sono stata sverginata da un mio vecchio fidanzato, ma da allora non ne ho potuto fare più a meno. A detta di molti sono una donna interessante, non bellissima, ma che attira gli sguardi vogliosi degli uomini. I miei amici dicono che sono una leonessa racchiusa in un corpo piccolo, ma ben fatto. Sono alta 1.62, scura di carnagione, tette piccole ma sode e fianchi ben torniti, labbra carnose che sottolineano due occhi neri come il carbone. Non ho figli e in casa godo di una certa libertà, visto che il mio lui è spesso fuori per lavoro.

Cosa desidero a Letto

Cerco avventure sessuali di ogni specie, sono sicura che un giorno non potrò più farlo, non ho problemi ad ammettere che mi è piace il sesso, mi è sempre piaciuto e sempre continuerà a farlo. Tradisco mio marito regolarmente, forse lui lo sa ma a me non interessa molto, il fuoco che ho tra le gambe deve essere pur spento da qualcuno.

Ultimamente ho avuto una bella storia, purtroppo è finita perché lui si stava innamorando, e io non voglio un coinvolgimento sentimentale, ma cerco solo sesso. Giulio il mio amante, arrivava spesso a casa mia, non gli davo il tempo di entrare che già le nostre lingue erano allacciate. Spesso mi ha scopato all’ingresso, e sempre ha fatto allagare di umori la mia figa. Ricordo con piacere quella volta che rimase a dormire a casa mia, abbiamo fatto sesso ovunque, mi ha preso a pecorina in cucina, ha voluto fatto un pompino in salotto, mi ha scopato in piedi sotto la doccia. Quella sera finimmo la serata sul lettone matrimoniale, volli scoparlo io nella posizione dello smorza candela, e a volte il ricordo del suo cazzo che piano piano mi "squartava" porta la mia mano ad una masturbazione indispensabile. Giulio era bravo a farmi godere, mi eccitava con la sua lingua e mi scopava con la sua verga durissima per ore, con lui ho conosciuto gli orgasmi multipli, con lui la mia figa schizzava umori, a lui ho donato per la prima volta nella mia vita il mio buchino posteriore.

Cerco adesso qualcun altro che possa prendere il suo posto, potrebbe venire a casa mia una o due volte a settimana, lo attenderei vestita con una leggera vestaglia e sarei la sua puttanella in calore, una donna da soddisfare ma allo stesso tempo una vera e propria cagna, pronta a dargli piacere in ogni modo possibile ed immaginabile. Mi piace essere usata, a volte mi eccita il pensiero di eseguire gli ordini del mio amante, anche se questi sono strani o leggermente dolorosi, l’unica cosa che chiedo è che sul mio corpo non restino segni…il cornuto potrebbe insospettirsi.


© 2017 IncontriTeca.com, tutti i diritti riservati. Sito per adulti, vietata la navigazione ai minori di 18 anni.
Cookie / Termini d'uso / Privacy / Blog / Rimozione Annuncio